TORNEO CITTA’ di TRENTO: pronti per la 17a edizione

Torneo internazionale di basket giovanile “Città di Trento 2018”: numeri importanti sui parquet cittadini.

Prende inizio il prossimo 2 giugno l’annuale kermesse cestistica organizzata nel capoluogo trentino da PALLACANESTRO VILLAZZANO e ARCOBALENO BASKET per il minibasket, sodalizio sportivo che da oltre trent’anni promuove e gioca il basket sulla collina di Trento.

Numerose le adesioni pervenute all’evento: le iscrizioni vedono 84 (!) squadre al via. Tra queste 2 compagini provenienti da oltre confine (Svizzera e rappresentativa AFI) e ben 1650 partecipanti complessivi (atleti e accompagnatori) che animeranno la manifestazione.

Sette le categorie interessate dal Torneo: Aquilottini, Aquilotti, Esordienti, Under 13, Under 14, U15 e Under 16. Ogni categoria vede iscritte ad oggi da otto a sedici squadre.

Le palestre cittadine occupate dall’evento sono ben 17 e due i punti ristoro che saranno quotidianamente utilizzate per rifocillare atleti, coaches e parenti, al termine delle fatiche sportive.

L’importanza e la numerosità del Torneo stanno impegnando ormai da qualche mese lo staff dirigenziale di Pallacanestro Villazzano e Arcobaleno basket: la sistemazione degli ospiti presso adeguate strutture alberghiere, la compilazione del programma e del cartellone delle partite, la gestione degli spostamenti tra gli impianti sportivi, la verifica della disponibilità di arbitri e del commissario federale di torneo, le premiazioni, i gadgets… insomma, a pochi giorni dal via, le comunicazioni delle immancabili variazioni nella composizione di squadre e gruppi richiede ancora grande attenzione e tiene occupati i volontari che si dedicano all’organizzazione della manifestazione.

In quei fatidici tre giorni di giugno, lo sport della palla a spicchi richiamerà a Trento una rilevante rappresentanza del basket giovanile di molte Regioni d’Italia: 25 squadre dalla Lombardia, 12 dall’Emilia Romagna, 19 dal Veneto, 9 dal Trentino, 6 dal Friuli VG, 4 dal Piemonte, 3 dalla Toscana, 2 dall’Alto Adige, 1 dalla Liguria e 1 dalla Svizzera.

Gli ingredienti per la buona riuscita dell’evento ci sono tutti: entusiasmo, grande partecipazione, passione per lo sport della palla a spicchi… confidiamo in Giove Pluvio, sperando che si astenga in quei giorni dall’esercitarsi sulla nostra bella città!

Per la cittadinanza che ama il basket giovanile… uno spettacolo da non perdere!

tex